menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurato il Campo Sportivo Flacco, Mascia: "Pescara recupera un pezzo di storia"

Questa mattina è stato inaugurato il Campo Sportivo Flacco, denominato anche Antistadio. Cinquecentomila euro di lavori per riqualificare una struttura sportiva storica. Mascia: "Abbiamo ridato dignità e splendore ad un pezzo di storia della città. Lo sport è fondamentale per la crescita dei giovani"

p7250005Questa mattina, alla presenza delle principali autorità cittadine, è stato ufficialmente inaugurato il Campo Sportivo Flacco.

La struttura sportiva, un punto di riferimento storico per la città di Pescara, denominata anche Antistadio, è intitolata ad un giovane calciatore pescarese scomparso all'età di 28 anni.

Per la ristrutturazione e riqualificazione sono stati spesi circa 500 mila euro, con un nuovissimo campo in erba sintetica di ultima generazione, panchine e porte nuove.

Il sindaco Mascia, nel suo intervento, dopo aver ringraziato i dirigenti comunali e tutti i tecnici, ha parlato di un passo importante della nuova amministrazione verso lo sviluppo ed il rilancio dello sport e delle attività sportive soprattutto fra i più giovani.

"Pescara sta diventando sempre più un punto di riferimento nazionale ed internazionale per lo sport. Dopo il grandissimo evento dei Giochi del Mediterraneo, il Trofeo Tim di calcio, la partita della Nazionale Italia Olanda, ora restituiamo ai cittadini pescaresi e soprattutto ai giovani una struttura sportiva di ultimo livello, moderna e funzionale. Abbiamo ridato dignità ad un pezzo di storia di Pescara. Su questo campo hanno giocato e dimostrato il loro talento alcuni grandi campioni fra cui Oddo e Grosso, diventati campioni del mondo, ma non solo, anche Francesco Totti ha giocato qui con le giovanili della Roma." ha dichiarato il sindaco.

Mascia ha sottolineato come lo sport e la cultura sportiva, soprattutto fra i più giovani, siano fondamentali per la crescita fisica ed umana delle nuove generazioni.

L'assessore allo Sport Ricotta, ricorda con emozione Adriano Flacco, il calciatore a cui è dedicata la struttura: "Conoscevo personalmente Adriano Flacco, e, come potete vedere, a stento trattengo l'emozione ripensando a questo ragazzo prematuramente scomparso. Ringrazio il sindaco per la grande sensibilità dimostrata. Lo sport rappresenta un punto fondamentale per la crescita dei giovani, con la sua influenza positiva nel corpo e nel carattere." ha dichiarato l'assessore, che ha ricordato anche i momenti passati, da ragazzino, nella zona dell'Antistadio.

"Lo sport è una "droga" sana per i giovani. Bisogna cambiare mentalità ed incentivare le attività sportive a partire dalle istituzioni scolastiche, esattamente come avviene negli Stati Uniti. Questo è solo il primo di una lunga serie di interventi che la Giunta realizzerà in città a favore dei giovani e delle attività sportive. Abbiamo in cantiere molti progetti. Ringrazio l'architetto Vespasiano che ha creduto in questo progetto. I fondi utilizzati per la ristrutturazione, circa 500 mila euro, erano destinati ad una palestra a Fontanelle. A causa di alcuni problemi burocratici e tecnici, però, questi soldi erano di fatto inutilizzabili per questa struttura, e così abbiamo deciso di dirottarli immediatamente verso il Flacco, avviando contemporaneamente tutte le procedure per il ripristino dei fondi per Fontanelle." ha concluso Ricotta.



Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento