rotate-mobile
Cronaca Città sant'angelo

Giovane precipita dal balcone a Città Sant'Angelo: la ricostruzione dei fatti

I carabinieri indagano sulla tragedia avvenuta ieri notte in via Fonte Umano dove un 22enne è precipitato dal balcone del secondo piano mentre stava festeggiando con i fratelli e la fidanzata

I carabinieri della compagnia di Montesilvano indagano senza escludere eventuali responsabilità di terzi in merito alla tragedia avvenuta ieri notte in via Fonte Umano a Città Sant'Angelo, dove un 22enne di Pescara K.C. è precipitato dal balcone del secondo piano di un'abitazione.

Il ragazzo stava festeggiando il capodanno assieme ai due fratelli ed alla fidanzata quando, per circostanze ancora da chiarire, ha perso l'equilibrio facendo un volo di diversi metri prima di schiantarsi al suolo. I presenti una volta visto il corpo esanime nel piazzale antistante la palazzina, hanno immediatamente allertato il 118 che è arrivato sul posto con un'ambulanza medicalizzata e lo ha stabilizzato per poi trasportarlo in ospedale a Pescara, dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per il grave trauma cranico e facciale riportato a seguito dell'impatto.

PRECIPITA DAL BALCONE, GRAVE 22ENNE

I militari attribuiscono la caduta all'abuso di alcolici anche se mantengono il massimo riserbo sulle indagini che proseguiranno per accertare ogni aspetto di questa triste vicenda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane precipita dal balcone a Città Sant'Angelo: la ricostruzione dei fatti

IlPescara è in caricamento