Cronaca

Furto nella gioielleria Marrone, recuperato il resto del bottino: era nascosto in un cassonetto [FOTO]

I carabinieri della locale Compagnia hanno infatti rinvenuto il resto della refurtiva composto da monili e oggetti di alta bigiotteria

È stata recuperata anche la parte restante del bottino del furto messo a segno nello scorso fine settimana nella gioielleria "Marrone" di via del Santuario di Pescara.
I carabinieri della locale Compagnia hanno infatti rinvenuto il resto della refurtiva composto da monili e oggetti di alta bigiotteria. 

Le rapide indagini portate avanti dai militari dell'Arma hanno permesso già dopo poche ore di recuperare parte degli oggetti rubati e all'identificazione degli autori del furto e in seguito a questo secondo recupero.

Gli elementi già in possesso agli investigatori hanno permesso immediatamente dopo di scoprire l’ulteriore nascondiglio degli oggetti, ossia in un cassonetto abbandonato, in un posto sicuro e insospettabile. Al suo interno i militi hanno trovato la restante parte del bottino celato in una sacca con l’immagine di “Spiderman”. Immensa la gioia della proprietaria, tra l’altro non assicurata, quando i carabinieri l’hanno chiamata per informarla di questo ulteriore rinvenimento mostrandole gli oggetti asportati costituenti la gran parte del maltolto.

L’uomo, che in precedenza era stato denunciato per ricettazione, adesso sarà indagato per furto aggravato avendo egli ammesso le sue responsabilità schiacciato dagli elementi a suo carico raccolti dai Carabinieri. La donna resta indagata per ricettazione. 

refurtiva furto gioielleria marrone pescara 2-2-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto nella gioielleria Marrone, recuperato il resto del bottino: era nascosto in un cassonetto [FOTO]

IlPescara è in caricamento