menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raggirava e derubava persone anziane: arrestata dalla Squadra Mobile

Amelia Spinelli, 42 anni, pluripregiudicata, è stata arrestata questa mattina dalla Squadra Mobile di Pescara con l'accusa di furto aggravato. Sulla Spinelli pendeva un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Campobasso. La donna, infatti, raggirava e derubava persone anziane

La Squadra Mobile di Pescara ha arrestato questa mattina Amelia Spinelli, 42 anni, pluripregiudicata e ricercata in quanto su di lei pendeva un'ordinanza esecutiva di custodia cautelare in carcere.

La Spinelli, infatti, si è resa responsabile di alcuni episodi di furto e raggiro ai danni di persone anziane.

La donna era già stata arrestata lo scorso 13 novembre su richiesta del Tribunale di Campobasso. In data 4 luglio 2008, infatti, si era introdotta con una scusa all'interno dell'abitazione di una donna anziana, malata e con difficoltà motorie. Qui aveva rubato, insieme ad una complice, denaro contante e diversi gioielli di proprietà dell'anziana.

Grazie alle registrazioni di alcune telecamere di sorveglianza installate in casa della vittima, la Polizia era riuscita ad identificare le due donne ed arrestarle.

Quando però era cessata l'efficacia della misura cautelare in carcere, la donna era tornata in libertà, ed aveva ripreso la sua attività illecita nella provincia di Pescara, dove, utilizzando lo stratagemma ormai collaudato di fingersi una volontaria cattolica, aveva derubato un'altra donna anziana.

Il Tribunale aveva quindi emesso una nuova ordinanza di custodia cautelare, eseguita ieri dalla Squadra Mobile di Pescara.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento