Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Pescara, l'Ufficio Dogane scopre una frode sull'energia elettrica

Una società di Pescara è stata multata dall'Ufficio Dogane in quanto ha evaso l'accisa e l'addizionale provinciale grazie ad una frode nel settore dell'energia elettrica

Una società di Pescara è stata multata dall'Ufficio Dogane in quanto ha evaso l'accisa e l'addizionale provinciale grazie ad una frode nel settore dell'energia elettrica.

L'evasione è di circa 414 mila euro, a cui va aggiunta la sanzione amministrativa. La società acquistava energia elettrica cedendone una parte ad un terzo soggetto, usufruendo senza averne diritto dell'esenzione dall'accisa e facendo calcolare l'addizionale provinciale solo per una piccola parte dei consumi reali (oltre 1.200.000 Kwh al mese).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, l'Ufficio Dogane scopre una frode sull'energia elettrica

IlPescara è in caricamento