rotate-mobile
Cronaca

Evade dai domiciliari e va a rubare borse: fermato dalla polizia

Un 28enne di origini toscane è stato arrestato per evasione dagli agenti della Volante. Il giudizio direttissimo avrà luogo domani. L'uomo, inoltre, è sospettato di aver commesso un furto sul lungomare Matteotti

Ieri, nel tardo pomeriggio, le Volanti della polizia sono intervenute sul lungomare Matteotti dove era stato segnalato il furto di alcune borse ai danni di due ragazze. Le vittime, nonostante non avessero avuto modo di vedere in faccia l’autore del furto, ne hanno fornito una descrizione sommaria: si trattava di un uomo esile, alto circa 1 metro e 65, con una felpa grigia e il cappuccio in testa.

Gli agenti hanno così intuito che l'identikit potesse corrispondere a quello di un 28enne di origini toscane, non nuovo a reati di questo tipo, che avrebbe dovuto trovarsi agli arresti domiciliari proprio nella stessa zona dove era avvenuto il furto.

Effettuato un controllo a casa dell'uomo, i poliziotti non l'hanno trovato nell'abitazione; pochi minuti dopo il 28enne si è presentato e, pur non essendo in possesso della refurtiva, è finito comunque in manette per evasione, reato per il quale dovrà rispondere all’autorità giudiziaria nel corso del giudizio direttissimo che avrà luogo domani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari e va a rubare borse: fermato dalla polizia

IlPescara è in caricamento