rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca

Esce per cercare funghi, muore in un dirupo un uomo di Pianella

Un quarantottenne di Pianella, Antonio Sergiacomo, è morto domenica scorsa dopo essere caduto in un dirupo. Il volo di 60 metri gli è stato fatale. Era andato in montagna con un amico per cercare funghi. La tragedia è accaduta sulle montagne teramane, a Rocca Santa Maria

Finisce in tragedia una comune escursione domenicale per cercare funghi. Un quarantottenne di Pianella, Antonio Sergiacomo, è morto domenica scorsa sulle montagne teramane.

Sergiacomo era uscito insieme ad un amico in mattinata per compiere una delle tante escursioni nei boschi per cercare funghi, una passione che coltivava da tanti anni.

Si era dato appuntamento a mezzogiorno con l'amico in un punto preciso. Dopo qualche minuto di ritardo, l'amico lo ha chiamato al cellulare per sapere dove si trovasse, e la vittima gli ha risposto e lo ha rassicurato.

Da quel momento, però, si sono perse le sue tracce. Dopo un paio d'ore, sono stati allertati i soccorsi. Sul posto sono arrivati i volontari del Cai di Teramo, che dopo una lunga e difficile ricerca, lo hanno avvistato in fondo ad un dirupo di 6 metri, sul letto di un fiume.

Subito si è capito che era morto sul colpo, ed infatti quando il corpo è stato recuperato, non c'era ormai più nulla da fare.

Secondo le prime ricostruzioni, sembra che Sergiacomo sia scivolato a causa dell'erba bagnata, precipitando nel vuoto.

A Cerratina, frazione di Pianella dove abitava, era molto conosciuto in quanto era stato anche dirigente della squadra di calcio locale.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce per cercare funghi, muore in un dirupo un uomo di Pianella

IlPescara è in caricamento