rotate-mobile
Cronaca

Emergenza incendi nel pescarese: cinque roghi in poche ore

Quattro roghi in poche ore e tanto lavoro per i Vigili del Fuoco, il Corpo Forestale e i volontari della Protezione Civile nel pescarese. Vento caldo e temperature africane hanno alimentato le fiamme in quattro comuni

Città Sant'Angelo, Nocciano, Brittoli e Caramanico Terme. Quattro incidenti, di grosse e medie dimensioni, sono scoppiati nel pescarese nelle ultime ore, impegnando decine di vigili del fuoco dei vari distaccamenti provinciali e del Comando di Pescara, oltre agli uomini della Forestale ed ai volontari della Protezione Civile.
Complici il vento caldo e le temperature africane, le fiamme hanno interessato per lo più boscaglia, rovi e sterpaglie.

AGGIORNAMENTO ORE 15.40 Un incendio di vaste dimensioni si è sviluppato poco fa fra Torre de Passeri e Castiglione a Casauria. Due case sono state evacuate ed una donna è stata soccorsa per un malore a causa dello spavento. Circa 10 ettari stanno andando a fuoco ed è intervenuto anche un Canadair partito da Roma.

A Città Sant'Angelo nei pressi della Lungofino il rogo più importante e preoccupante, dove l'incendio ha lambito delle case ed un deposito di un centro commerciale. I vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte. Uno dei pompieri è rimasto leggermente intossicato anche se le sue condizioni sono buone.

Gli altri roghi, di medie dimensioni, sono stati controllati e spenti in poche ore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza incendi nel pescarese: cinque roghi in poche ore

IlPescara è in caricamento