menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due casi in poche ore di furto con raggiro ai danni di persone anziane

Due casi in poche ore di furto con raggiro ai danni di persone anziane a Pescara. La Polizia, infatti, è intervenuta in un'abitazione di Piazza Santa Caterina ed in un appartamento in via Zara. I truffatori hanno raggirato le vittime spacciandosi per una dipendente INPS e per un idraulico

Ancora casi di furto con raggiro ai danni di persone anziane.

Ieri, infatti, la Polizia è intervenuta in due distinte situazioni nel giro di poche ore.

Alle ore 13 circa, un'anziana residente in Piazza Santa Caterina, in centro, ha denunciato il furto di circa 2.500 euro in contanti.

Una donna le si è avvicinata mentre stava rincasando, spacciandosi per una dipendente INPS che doveva riscuotere una multa.

Una volta in casa, la truffatrice è riuscita ad impossessarsi del denaro contenuto in una busta allontanandosi poco dopo.

Il secondo caso, invece, è stato segnalato in via Zara, alle ore 16,30, nella zona nord della città.

Il ladro si è spacciato per un idraulico ed è entrato in casa con la scusa di dover controllare l'impianto di riscaldamento.

A quel punto, ha chiesto alle donne 200 euro per il servizio. Poco dopo, però, le due anziane hanno scoperto di aver subito il furto di vari gioielli e denaro non quantificato.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento