menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga, blitz a Rancitelli in una centrale di spaccio: un arresto

Importante operazione antidroga ieri pomeriggio della Squadra Mobile di Pescara, che ha arrestato un pregiudicato 48enne trovato in possesso di 80 grammi di cocaina nel suo appartamento, diventato un vero covo per lo spaccio a Rancitelli

Aveva trasformato l'appartamento in cui viveva in via Trigno in un vero e proprio covo blindato per lo spaccio di stupefacenti, con un continuo via vai di tossicodipendenti pronti a fare rifornimento.

Per questo, un 48enne pescarese Emilio GALIERO è stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga. Gli agenti si erano insospettiti quando avevano notato che l'uomo aveva modificato la porta d'ingresso facendone montare una blindata. Dopo qualche giorno di appostamento, verificato il movimento sospetto, hanno deciso di mettere in atto il blitz.

L'uomo probabilmente sperava che la porta blindata avrebbe scoraggiato qualsiasi irruzione delle forze dell'ordine, o comunque rallentato le operazioni al fine di riuscire a liberarsi della droga, ma non aveva fatto i conti con una finestra lasciata aperta dalla quale gli agenti sono entrati all'interno dopo aver utilizzato una scala di un contadino che stava raccogliendo le olive su un terreno vicino.

A quel punto i poliziotti hanno perquisito l'abitazione trovando un sacchetto con 80 grammi di cocaina pura nel comodino della camera. Lo stupefacente gli avrebbe fruttato almeno 5.000 euro.

Ora si cercherà di risalire ai fornitori ed ai destinatari dello stupefacente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento