menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perseguita l'ex fidanzata, divieto di avvicinamento per un giovane: trovato con coltello e mazza da baseball

A notificare il provvedimento emesso dal Gip (giudice per le indagini preliminari) del tribunale di Pescara su richiesta della Procura della Repubblica, sono stati i carabinieri

Divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa per un giovane di 20 anni di Pianella che avrebbe perseguitato l'ex fidanzata non accettando la fine della loro relazione.
A notificare il provvedimento emesso dal Gip (giudice per le indagini preliminari) del tribunale di Pescara su richiesta della Procura della Repubblica, sono stati i carabinieri.

Il provvedimento deriva dalle indagini condotte dai militari dell'Arma, in seguito alla denuncia-querela formalizzata dall’ex fidanzata per atti persecutori e danneggiamento.

La ragazza ha trovato il coraggio di denunciare quanto subìto nel tempo e si è rivolta ai carabinieri di Pianella. Nel dettaglio, il giovane, non rassegnandosi alla fine della loro relazione sentimentale, ha posto in essere nel tempo reiterate violenze fisiche e psicologiche, consistenti anche in pedinamenti sia quando la vittima si recava a lavoro sia quando era nella propria dimora.
All’atto della notifica dell’ordinanza, il giovane, rintracciato dai carabinieri a bordo della propria vettura, nel corso di perquisizione personale e veicolare, è stato inoltre trovato in possesso di una mazza da baseball e di un coltello della lunghezza complessiva di 14,5 centimetri, illegalmente detenuti.
Per questo motivo è stato contestualmente deferito in stato di libertà per il reato di porto di oggetti atti a offendere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento