Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Dalla truffa alla ricettazione fino alle lesioni: 44enne condannato a quattro anni per cumulo di pene

A dare esecuzione a quanto deciso dal tribunale gli agenti della squadra mobile: l'uomo è originario di Napoli e vive a Rancitelli, concessi i domiciliari

Dovrà scontare una pena di quattro anni con la provvisoria detenzione domiciliare un 44enne di Napoli e residente a Pescara nel quartiere Rancitelli.

Ad eseguire l'ordine di esecuzione deciso dalla procura generale della corte d'appello dell'Aquila sono stati gli uomini della squadra mobile. La pena è il frutto di un cumulo di pene per i reati di truffa, di ricettazione, di lesioni, di danneggiamento e peculato commessi a Pescara tra il 2009 e il 2017.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla truffa alla ricettazione fino alle lesioni: 44enne condannato a quattro anni per cumulo di pene
IlPescara è in caricamento