rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, il 22enne deceduto di Roccamorice è la vittima più giovane in Abruzzo

Il giovane, che soffriva di gravi patologie pregresse, era ricoverato in ospedale per un intervento chirurgico

Il 22enne di Roccamorice deceduto nelle ultime 24 ore e positivo al Covid19, è la vittima più giovane in Abruzzo con il Coronavirus dall'inizio della pandemia. Il ragazzo, che si apprende soffriva di gravi patologie pregresse, è morto nella notte all'ospedale di Pescara per le complicazioni derivanti dalla grave forma di polmonite causata dal virus.

A quanto pare, era già ricoverato per un intervento chirurgico nel nosocomio pescarese. Una volta contratto il Covid19, il quadro clinico si è aggravato rapidamente. Prima di lui, la persona deceduta più giovane in Abruzzo e positiva al Coronavirus era stata una 37enne. Ricordiamo che il bilancio dei decessi dall'inizio della pandemia nella nostra regione è di 370 morti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il 22enne deceduto di Roccamorice è la vittima più giovane in Abruzzo

IlPescara è in caricamento