Cronaca Caramanico terme

Caramanico: scivolano nel fiume Orta durante un escursione, morte 2 persone

Una coppia originaria di Scerni, nel chietino, è morta a seguito di una tragica caduta nel fiume Orta avvenuta in contrada San Tommaso dove i due 32enni sono scivolati nelle rapide di Santa Lucia

Primo maggio tragico a Caramanico Terme. Una coppia di 32enni di Scerni di Chieti, infatti, è morta a seguito di una terribile caduta avvenuta durante una passeggiata. La coppia si trovava infatti nei pressi del fiume Orta, vicino alle rapide di Santa Lucia, quando è scivolata nel fiume annegando.

Secondo una prima ricostruzione, sarebbe la donna ad essere scivolata per prima dopo essersi sporta troppo per ammirare lo spettacolo delle rapide. L'uomo a quel punto avrebbe tentato di afferrarla ma sarebbe finito anche lui nell'acqua. I corpi attualmente non sono stati ancora recuperati. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Popoli, i vigili con l'elicottero ed il personale del Soccorso Alpino, considerando che la zona è particolarmente impervia. La coppia era sul posto assieme ad un gruppo di escursionisti che avevano organizzato la trasferta, ma si sarebbe allontanata dagli altri proprio per vedere più da vicino il fiume.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caramanico: scivolano nel fiume Orta durante un escursione, morte 2 persone

IlPescara è in caricamento