Controlli nelle case per verificare se si è residenti: "Non aprite la porta, è una truffa"

Ad annunciare l'ultima frontiera del raggiro, in questi giorni di emergenza da coronavirus, è il consigliere regionale Antonio Blasioli, che ha pubblicato su Facebook un finto volantino del Ministero dell'Interno affisso all'ingresso di alcuni condomini dei Colli

Controlli negli appartamenti per verificare se si è residenti lì o solo in affitto. Ma è tutto un inganno, e quindi non bisogna assolutamente aprire la porta di casa. Ad annunciare l'ultima frontiera del raggiro, in questi giorni di emergenza da coronavirus, è Antonio Blasioli.

Sul suo profilo Facebook, il consigliere regionale ha pubblicato un finto volantino del Ministero dell'Interno che è stato trovato affisso all'ingresso di alcuni condomini dei Colli:

«Si tratta - spiega - di un invito ad aprire la porta di casa alle autorità che dovranno verificare se nell'appartamento sono presenti persone non residenti. Una vera e propria truffa che, con molta probabilità, ha lo scopo di intrufolarsi nelle case degli anziani per derubarli dei loro averi. Fate quindi molta attenzione!».

La Questura di Roma si è già espressa su un caso analogo con una nota:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Quanto riportato su detti volantini è da ritenersi falso ed ingannevole per la pubblica fede e non deve essere preso in considerazione da chi li dovesse ritrovare, soprattutto laddove vengono invitati eventuali non residenti degli stabili a lasciare le abitazioni ospitanti per rientrare nel proprio domicilio di residenza”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia a Città Sant'Angelo, morta una bimba di 3 mesi e mezzo

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

  • Sequestrate 10 auto nel parcheggio interno dell'aeroporto: l'assicurazione era scaduta

Torna su
IlPescara è in caricamento