Cronaca

Colletta Alimentare 2011 in Abruzzo: 200 i punti vendita

In oltre 200 punti vendita abruzzesi sparsi nelle quattro province sabato 26 novembre saranno a disposizione i volontari del Banco Alimentare per la Colletta Alimentare 2011. Si potranno acquistare beni da donare agli indigenti

In oltre 200 punti vendita abruzzesi sparsi nelle quattro province sabato 26 novembre saranno a disposizione i volontari del Banco Alimentare per la Colletta Alimentare 2011.

Circa 2000 le persone coinvolte dell'iniziativa, che torna per il 15esimo anno consecutivo, fra ragazzi delle parrocchie, scout, volontari, operatori della Caritas, studenti e cittadini volenterosi ed attenti al prossimo.

Nei sacchetti consegnati all'ingresso dei supermercati e negozi si potranno inserire solo generi alimentari non deperibili, come olio, zucchero, farina, legumi e cibi in scatola, pelati e sughi.

I prodotti poi verranno smistati dal Deposito Centrale del Banco Alimentare di Pescara agli enti convenzionati, circa 193.

Lo scorso anno, in Abruzzo, grazie alla Colletta, in una sola giornata sono state raccolte ben 217 tonnellate di prodotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colletta Alimentare 2011 in Abruzzo: 200 i punti vendita

IlPescara è in caricamento