Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Sorpresi a giocare a carte dalla polizia nonostante i divieti, 5 multati e circolo di Silvi sospeso

Questo il bilancio dei controlli per il rispetto della normativa anti Covid-19 (Coronavirus) predisposti dal questore di Teramo e messi in atto dalla polizia del commissariato di Atri

Cinque persone multate e l'attività di un circolo sospesa.
Questo il bilancio dei controlli per il rispetto della normativa anti Covid-19 (Coronavirus) predisposti dal questore di Teramo e messi in atto dalla polizia del commissariato di Atri.

Gli agenti, nel pomeriggio di sabato 28 novembre, hanno sorpreso diverse persone all'interno di un circolo creativo di Silvi dove stavano giocando a carte nonostante le restrizioni imposte dal Dpcm.

Nel corso del sopralluogo, i poliziotti hanno accertato che 5 persone si erano riunite “per la partita del sabato pomeriggio”, incuranti dell’espresso divieto previsto dalla normativa vigente che, tra l’altro, dispone la sospensione  di ogni attività dei circoli in ragione dell’ordinanza del ministero della Salute con cui la regione Abruzzo è in zona rossa fino al prossimo 3 dicembre. 
I trasgressori sono stati multati di 400 euro ciascuno. Per il gestore del circolo, invece, è scattata anche la chiusura provvisoria di 5 giorni dell’attività. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a giocare a carte dalla polizia nonostante i divieti, 5 multati e circolo di Silvi sospeso

IlPescara è in caricamento