menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cappelle sul Tavo, si barrica in casa con i figli minorenni e ferisce un carabiniere: arrestato

In manette è finito un cittadino russo di 34 anni che ieri si è barricato in casa, ubriaco, nel tentativo di impedire il ritorno dei bambini a casa dell'ex moglie

Momenti di tensione la notte scorsa a Cappelle sul Tavo, dove un uomo di 34 anni di nazionalità russa è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. I carabinieri sono intervenuti alle 21,30 quando l'uomo, in stato di ubriachezza, si è chiuso e barricato in casa con i figli minorenni di 5 e 9 anni, che avrebbero dovuto far ritorno nella casa della madre, la sua ex moglie.

La donna, vedendo che i bambini non facevano ritorno a casa, ha chiamato il 112 raccontando quello che stava accadendo. Alla vista dei carabinieri, l'uomo è andato in escandescenza ed ha minacciato i militari. Dopo numerosi tentativi i carabinieri lo hanno convinto ad entrare per verificare le condizioni dei bambini, che dormivano in camera da letto. A quel punto però il 44enne ha afferrato il braccio di un carabinieri e lo ha ferito costringendolo alle cure in pronto soccorso. Altri carabinieri del Nor di Montesilvano sono intervenuti e lo hanno bloccato.

I bambini sono stati riaffidati alla madre mentre l'arrestato è stato processato questa mattina per direttissima e condannato agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento