menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Canile di Pescara: il Comune rinnoverà la convenzione con la Lega

Dopo la conferenza stampa indetta dai volontari della Lega Nazionale Difesa del Cane di Pescara, riguardante la gestione del Canile di Pescara ed il Commissariamento della sezione pescarese, il Comune ha fatto sapere che procederà al rinnovo della convenzione con la Lega

Ieri mattina c'è stata la conferenza stampa organizzata dai volontari della Lega Nazionale Difesa del Cane di Pescara, allo scopo di rendere di pubblico dominio la difficile situazione che vive il Canile di Pescara a seguito del mancato rinnovo della convenzione con il Comune, scaduta lo scorso 31 dicembre, e soprattutto dopo la decisione del commissariamento della sezione pescarese da parte degli Organi Nazionali.

Proprio i volontari, in un comunicato, hanno dichiarato: "Fino al 31 dicembre scorso ci siamo occupati della struttura e dei suoi ospiti come associati alla Lega Nazionale per La Difesa del Cane (LNDC) Sezione Pescara ed in virtù di una convenzione da noi stipulata con il Comune di Pescara il 27/03/2008.
Dal 1°gennaio di quest'anno, essendo scaduta la convenzione, abbiamo dato vita a diversi incontri, non privi di discussioni e talvolta di malintesi, con il Settore Politiche sociali del Comune di Pescara, per stipularne una nuova che portasse ad un compromesso tra quelle che riteniamo essere le esigenze per un'efficiente gestione del canile e quelle del Comune.
Il 6 marzo ci è stata inviata la proposta di convenzione da parte dell'Ente, da noi ritenuta non accettabile sotto diversi punti di vista come ad esempio il fatto che si richiede una reperibilità di 12 ore (volontari con degli obblighi?) per far si che più cani entrino nel rifugio senza passare per il canile sanitario e senza che la cattura venga effettuata dalla Asl competente. Non ci siamo arresi sempre per il bene e la tutela dei cani ospiti del rifugio, tant'è che dal 1°gennaio stiamo alimentando e curando i nostri cani, che sono appartenenti a tutta la popolazione di Pescara, a nostro esclusivo carico, sia in termini economici che in termini di lavoro volontario, impegno e responsabilità".

"Il 6 aprile arriva su di noi un fulmine a ciel sereno: il Comune ci avvisa che non possiamo più procedere sulla strada appena intrapresa in quanto il Consiglio nazionale della Lega ci aveva commissariati, sciogliendo di fatto il nostro Consiglio di sezione e privandoci di qualunque potere di stipula della Convenzione con il Comune e qualunque potere di gestione diretta del canile di via Raiale, della nostra sezione e di tutte le attività correlate. L'unica ragione che ci è stata ad oggi fornita di tale commissariamento è: "non essendo stato possibile trovare una soluzione ai rapporti con il Comune ormai completamente deterioratisi, per tutelare i cani ospitati nel canile di via Raiale, il Direttivo nazionale ha deciso di sciogliere il consiglio della sezione di Pescara". Ci sentiamo traditi dal nostro stesso Nazionale, che invece di supportarci ci ha messi da parte non si sa per quali ragioni e ci sentiamo disperati in quanto ben immaginiamo che i primi a rimetterci saranno i nostri amici a quattro zampe, che amiamo e curiamo da tanti anni" concludono i volontari.

Dall'amministrazione comunale di Pescara, è arrivata la replica dell'assessore Panzino, che ha parlato di "nessun deterioramento nei rapporti fra l'attuale amministrazione e la Lega Nazionale per la Difesa del Cane", annunciando anzi il rinnovo della convenzione, che verrà firmata ufficialmente venerdì prossimo.

"L'amministrazione comunale continuerà a garantire la propria collaborazione: già venerdì prossimo riceveremo i responsabili nazionali della Lega per procedere con la stipula della nuova convenzione sempre relativa alla gestione della struttura di via Raiale" ha detto l'assessore, che ha anche sottolineato come il commissariamento della sezione pescarese della Lega sia un atto completamente esterno ed indipendente all'amministrazione comunale, e che comunque il Comune garantirà il massimo impegno e la massima collaborazione con i volontari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento