rotate-mobile
Cronaca Riviera Nord

Colpito alla gola con un cacciavite, paura per un buttafuori

L'aggressore, dopo aver sferrato il fendente, si è dileguato e adesso è attivamente ricercato. La polizia sta già ascoltando alcuni testimoni che hanno assistito all'episodio

La squadra mobile di Pescara sta indagando su un'aggressione avvenuta questa notte, intorno alle ore 3, lungo la riviera nord. Secondo le prime informazioni un 51enne senegalese residente a Silvi, che lavora come buttafuori in uno stabilimento balneare della zona del centro, sarebbe stato colpito alla gola da un uomo con un cacciavite. Il fatto si sarebbe verificato per futili motivi, più precisamente perché l’addetto alla sicurezza aveva vietato al cliente l'ingresso nel locale sul lungomare.

La vittima, una volta raggiunta dall'oggetto contundente, ha riportato lesioni (fortunatamente non gravi) ed è stata trasferita in pronto soccorso da un’ambulanza del 118 per ricevere le prime cure. Tuttavia, in base a quanto emerso, il 51enne sarebbe già stato dimesso. Sul posto anche gli agenti della volante della questura di Pescara. L'assalitore, dopo aver sferrato il fendente, si è dileguato e adesso è attivamente ricercato. La polizia sta già ascoltando alcuni testimoni che hanno assistito all'episodio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpito alla gola con un cacciavite, paura per un buttafuori

IlPescara è in caricamento