rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Brioni Penne, Provincia in campo per salvare 60 lavoratori

La Provincia di Pescara, con l'assessore Martorella, è scesa in campo per tentare di salvare i 60 posti di lavoro a rischio alla Brioni di Penne, azienda che sta subendo i contraccolpi della crisi

La Provincia, con l'assessore Martorella, scende in campo per salvare i 60 lavoratori della Brioni Roman Style di Penne, del gruppo Kering.

Ieri c'e stato un incontro fra i rappresentanti dell'azienda e i sindacati CGIL, CISL e UIL durante il quale si è analizzata la situazione per questi 60 lavoratori, che non appartengono tutti direttamente al settore sartoria e confezioni.

Il 17 dicembre prossimo probabilmente sarà la data in cui si deciderà la loro sorte, considerando che l'assessore cercherà un accordo per trovare la soluzione migliore per tutelare i lavoratori, che dovranno avviare un percorso di riqualificazione e ricollocazione.

Dobbiamo prendere atto che la crisi ha toccato anche questa fetta di mercato, quella del tessile e della moda, di cui la Brioni detiene il primato della qualità nel mondo . Pur riconoscendo la particolare attenzione della Brioni Kering al nostro territorio, dove lavorano ben 1.400 dipendenti contro un totale di 1.800, mi farò carico di raggiungere un accordo equo per i nostri lavoratori, valutando ogni strada percorribile per non disperdere la professionalità e il know how di eccellenza che molti di questi lavoratori portano nel loro bagaglio personale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brioni Penne, Provincia in campo per salvare 60 lavoratori

IlPescara è in caricamento