rotate-mobile
Cronaca

Black out provincia di Pescara 26 novembre: guasto risolto, polemiche

E' in via di risoluzione il black out che dalle prime ore della giornata ha colpito i comuni dell'entroterra pescarese, a causa delle abbondanti nevicate. Polemiche a Penne per il ritardo degli interventi

Possono tirare un sospiro di sollievo le migliaia di famiglie interessate dal black out che da questa mattina ha lasciato al buio diversi comuni dell'entroterra pescarese.

La Terna, che si occupa della gestione dell'impianto nel punto del guasto, a Penne, ha infatti individuato la causa dell'interruzione di corrente e sta lavorando per ripristinare completamente il servizio.

In diverse località la corrente elettrica è nuovamente disponibile, e nel giro di qualche ora la situazione dovrebbe normalizzarsi. Il problema era stato causato da alcuni accumuli di ghiaccio sui tralicci dell'alta tensione.

Intanto scoppiano le polemiche soprattutto a Penne per il ritardo dell'uscita dei mezzi comunali, nonostante l'allerta meteo sia stata lanciata da diversi giorni. In alcuni casi, cittadini ed anziani sono rimasti completamente isolati, senza riscaldamento ed elettricità, e sono stati soccorsi dai carabinieri.

Polemiche anche per la pulizia in ritardo della SS81 gestita dall'Anas.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Black out provincia di Pescara 26 novembre: guasto risolto, polemiche

IlPescara è in caricamento