Cronaca

Rimosse in 3 strade una trentina di bici abbandonate o rubate, l'intervento della polizia locale [FOTO]

I mezzi a 2 ruote sono stati rimossi da una squadra della polizia locale in via Ilaria Alpi, via Saline e via Sangro

Sono complessivamente una trentina le bici abbandonate che sono state rimosse dalla polizia locale in alcune strade di Pescara.
Una squadra della polizia locale, coordinata dal maggiore Massimiliano Giancaterino, ha operato in via Alpi e nelle strade limitrofe come via Saline e via Sangro.

L'intervento degli agenti è conseguente alla segnalazione dei residenti per il degrado urbano.

Si tratta di mezzi rubati o lasciati incatenati e saccheggiati dai ladri nelle parti asportabili, che versano in stato di abbandono. Il sindaco Carlo Masci e il consigliere comunale Christian Orta avevano sollecitato un intervento nel più ampio progetto di tutela e di riqualificazione urbana. Oltre ai proventi di furto non è raro purtroppo imbattersi in biciclette assicurate ai pali con catena e lucchetto che vengono prese di mira per asportare ruote, sellini e manubri facilmente smontabili, e che rimangono poi dove sono state lasciate fornendo un non edificante biglietto da visita.

«Come amministrazione», dice Orta, «siamo impegnati a combattere ogni forma di degrado che comprometta il decoro urbano. L’operazione di rimozione interesserà altre vie di Pescara, secondo quanto segnalato dai residenti oppure accertato dagli stessi agenti di polizia municipale. Sarebbe comunque auspicabile che i proprietari delle biciclette rimuovessero per tempo i telai incatenati. Daremo seguito alle rimozioni in centro e in periferia, anche a testimonianza di una maggiore attenzione e di un maggior controllo del territorio».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimosse in 3 strade una trentina di bici abbandonate o rubate, l'intervento della polizia locale [FOTO]

IlPescara è in caricamento