rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Pescara sicura, le bici abbandonate sono state rimosse dalla Polizia Municipale

Vigili urbani in azione in diverse zone della città. Le biciclette sono state caricate su un furgoncino e portate via. E si è operato in tutta l'area centrale anche per rimuovere ferri sporgenti dall'asfalto, paletti della pubblicità in disuso e pali dismessi

La Polizia Municipale di Pescara ha rimosso, in diverse zone della città, le bici abbandonate.

"Azione ciclica - dice il vice sindaco e assessore al personale Enzo Del Vecchio - che intensificheremo per rendere più accogliente e sicura la città. Alcune, oltre a rappresentare un affronto al decoro della città, sono anche un pericolo per la pubblica incolumità, per via dello stato in cui sono ridotte. Molte, infatti, non sono intere, ma a pezzi, arrugginite e abbandonate in zone più o meno centrali senza che nessuno si curi di andarle a riprendere".

Una volta raccolte e caricate su un furgoncino, i vigili urbani le hanno catalogate; chi vuole potrà ritirarle al Comando di via del Circuito, una volta pagata la relativa sanzione per la sosta in zona non consentita.

Non solo bici: si è operato in tutta l'area centrale anche per rimuovere ferri sporgenti dall'asfalto, paletti della pubblicità in disuso e pali dismessi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara sicura, le bici abbandonate sono state rimosse dalla Polizia Municipale

IlPescara è in caricamento