“Bastardo di merda”: atto vandalico all’Aurum

La scritta è stata scoperta ieri mattina. Il Presidente della Commissione Sicurezza, Foschi, ha espresso sdegno per questo "vile gesto", aggiungendo che "contro il responsabile attiveremo ogni possibile forma di risarcimento"

A chi si rivolgesse quella scritta, non è dato saperlo. Sta di fatto che la notte scorsa l'Aurum è stato oggetto di un grave atto vandalico, sul quale adesso il Comune vuole vederci chiaro: ieri mattina, infatti, il Direttore della struttura si è trovato davanti una brutta sorpresa quando è arrivato in largo Gardone Riviera per aprire al pubblico l’Aurum. Una frase offensiva, "Bastardo di merda", fatta con vernice spray blu, con cui era stata imbrattata la colonna che si affaccia su via Luisa D’Annunzio.

Il Presidente della Commissione consiliare Sicurezza del Territorio, Armando Foschi, ha espresso sdegno per questo "vile gesto", parlando di "un episodio estremamente grave se consideriamo quanto la città ha investito per il risanamento e il recupero di questa struttura. Contro l’autore di questo gesto attiveremo ogni possibile forma di risarcimento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto è accaduto probabilmente nel cuore della notte, considerando che la struttura è rimasta comunque aperta sino a tardi perché ospitava un evento e alcune mostre d’arte. Ora saranno le immagini delle telecamere, che garantiscono la vigilanza nell’area tutt’attorno all’Aurum, ad aiutare gli inquirenti a fare luce sulla vicenda. Nel frattempo la scritta è stata rimossa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Gechi in casa: cosa fare e perché segnalarli al Wwf Abruzzo

  • Bambina di 6 anni con il nervo ottico infiammato ha bisogno urgente di una risonanza, ma manca il saturimetro amagnetico

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

  • Buoni fruttiferi postali prescritti, donna di Pescara recupera 8 mila euro: la decisione dell'arbitro bancario finanziario

  • Tre nuovi casi di Covid a Silvi: fra loro un'insegnante di una scuola di Montesilvano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento