rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Penne

Disposta l'autopsia per fare luce sulla morte del pennese Nicola D'Angelo

Le autorità locali hanno deciso di far effettuare l'esame sul corpo del 38enne che nei giorni scorsi è stato trovato senza vita in Germania, più precisamente a Francoforte

È stata disposta l'autopsia per fare luce sulla morte del pennese Nicola D'Angelo, avvenuta in Germania, dove l'uomo abitava da alcuni anni. Le autorità locali hanno deciso di far effettuare l'esame sul corpo del 38enne che nei giorni scorsi è stato trovato senza vita a Francoforte, dove si era recato per il weekend da Memmingen, città in cui invece risiedeva e abitava.

Il consolato italiano di Francoforte sta seguendo la vicenda e ha nominato un avvocato, così come hanno deciso di fare anche i parenti della vittima, recatisi sul posto appena appresa la tragica notizia. Si cercherà dunque di fare chiarezza su un decesso al momento avvolto nel mistero per le modalità in cui è improvvisamente maturato. La salma è attualmente a disposizione della polizia, e già nella giornata odierna dovrebbero emergere ulteriori dettagli.

Stando a ciò che si è potuto appurare, comunque, il medico legale dovrebbe svolgere l'autopsia nella mattinata di venerdì 11 novembre. Nel passato di Nicola c'era anche lo sport, visto che da ragazzino aveva corso con la Polisportiva Pennese di ciclismo. Inoltre, secondo quanto riferito dal sindaco Gilberto Petrucci a IlPescara.it, il giovane voleva tornare in Abruzzo perché in Germania non era soddisfatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disposta l'autopsia per fare luce sulla morte del pennese Nicola D'Angelo

IlPescara è in caricamento