Cronaca Portanuova / Via Raffaele Rossetti

Spacciava 'al dettaglio', comodamente da casa sua: nei guai un pescarese

Nella sua abitazione gli agenti della squadra mobile hanno trovato hashish e un bilancino di precisione: arrestato un 53enne noto alle forze dell'ordine e che già a inizio agosto era stato beccato a vendere droga "a domicilio"

Nella sua abitazione nascondeva sostanze stupefacenti. E così un pescarese, nell'ambito di un'operazione antidroga effettuata dalla Squadra Mobile, è finito in manette per detenzione a fini di spaccio.

L'arrestato è P.M., 53enne già noto alle forze dell’ordine che a inizio agosto era stato beccato a cedere a un 16enne alcune dosi di hashish (poco meno di due grammi) per 10 euro. Gli agenti avevano fatto irruzione nel suo appartamento di via Rossetti, sequestrando circa 2 etti di droga, tra hashish e marijuana, e ponendolo ai domiciliari.

Tuttavia l'uomo ha continuato a spacciare, comodamente da casa sua. Così è scattata una nuova perquisizione, che ha consentito di rinvenire - all’interno di un portaocchiali appoggiato sul comò della sua camera da letto - circa 20 grammi di hashish e un bilancino di precisione. Il 53enne è stato nuovamente arrestato e questa volta è finito in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava 'al dettaglio', comodamente da casa sua: nei guai un pescarese

IlPescara è in caricamento