rotate-mobile
Cronaca Via Raiale

Pescara, beccati a rubare rame nel cementificio: arrestati

Una banda di malviventi romeni è finita in manette la notte scorsa dopo essere stata colta in flagranza di reato mentre rubava circa 800 kg di rame dall'ex cementificio di via Raiale

Sgominata dai carabinieri di Pescara una banda di ladri di rame. Ieri notte, infatti, cinque cittadini romeni sono finiti in manette con l'accusa di furto aggravato in concorso.

Si tratta di PAUN Ciprian, 31enne, BLANARIU Vasile-Remus, 38enne, COMARDICI Sile-Marian, 30enne, PLESCAN Costel, 35enne, e CLOSCA Ionel, 37enne tutti residenti a Vasto.

Alle 22 circa una pattuglia in borghese ha notato la Mercedes con cinque persone a bordo, e dopo una rapida verifica si è scoperto che si trattava di un veicolo già segnalato in altri furti.

Dopo aver seguito l'auto, i carabinieri si sono appostati nei pressi di un muro di cinta del cementificio, dove la banda si era fermata. Quattro ladri erano scesi mentre l'autista era rimasto in macchina a fare da palo. Una volta scavalcato il muretto, i malviventi hanno iniziato a tagliare grossi cavi elettrici per riuscire a rubare il rame. Un lavoro lungo, durato quasi sei ore terminato alle quattro del mattino, quando la banda è stata fermata dai carabinieri.

Avevano raccolto ben 800 kg di materiale, per un valore di circa 6000 euro. Gli arrestati, già processati per direttissima, sono stati rimessi in libertà con l'obbligo di firma.

cementi2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, beccati a rubare rame nel cementificio: arrestati

IlPescara è in caricamento