rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Farindola

Giovane guida morta in Calabria, fu tra i soccorritori di Rigopiano

Antonio De Rasis, 32 anni, figura tra le vittime del torrente Raganello. Il sindaco di Cerchiara, Antonio Carlomagno: "Sicuramente avrà tentato di dare soccorso al suo gruppo". Era una delle guide che accompagnavano gli escursionisti tra le gole della zona

Tra le 11 vittime della tragedia del Raganello, in Calabria, c'è una delle guide che accompagnavano gli escursionisti tra le gole della zona e che, in qualche modo, si lega all'Abruzzo.

Antonio De Rasis, infatti, era stato tra i soccorritori intervenuti dopo la valanga che distrusse un albergo a Rigopiano. 32 anni, volontario di protezione civile, il giovane non era sposato.

"Sicuramente - ha detto il sindaco di Cerchiara, Antonio Carlomagno - con la sua alta esperienza, nel contesto di questo dramma improvviso, avrà prestato e tentato di dare il massimo soccorso ai componenti del gruppo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane guida morta in Calabria, fu tra i soccorritori di Rigopiano

IlPescara è in caricamento