Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Antenne San Silvestro, Mascia: "Ora tocca alla Regione"

San Silvestro, come già anticipato, è ufficialmente fuori dal Piano Nazionale delle Frequenze. Lo ha annunciato il sindaco Mascia, che ora chiede alla Regione di accelerare i tempi per la piattaforma in mare

San Silvestro, come già anticipato, è ufficialmente fuori dal Piano Nazionale delle Frequenze.

Il sindaco Mascia ha infatti annunciato l'esclusione da parte dell'Agcom del sito del colle pescarese, aggiungendo che ora tocca alla Regione rendere esecutivo il progetto che punta allo spostamento delle antenne sulla piattaforma in mare, considerando che il prossimo 7 maggio ci sarà lo switch off verso il digitale terrestre.

Mascia ha chiesto un incontro urgente col Presidente Chiodi per far sì che tutte le procedure ora vengano accelerate.

"Alla luce dell’attuale situazione e anche nell’imminenza del passaggio al digitale terrestre nella nostra regione, auspichiamo da parte dell’Ente regionale l’avvio delle necessarie procedure per consentire la delocalizzazione delle antenne nel tempo più breve possibile" si legge nella nota rivolta a Chiodi.

Da decenni ormai i residenti di San Silvestro si battono per lo spostamento delle antenne da San Silvestro: fra proteste, scioperi della fame e continui rinvii, nonostante le sentenze favorevoli del Tar, gli impianti fino ad ora non sono mai stati delocalizzati. Per i residenti, dunque, la vicenda potrebbe davvero essere ormai alle battute finali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antenne San Silvestro, Mascia: "Ora tocca alla Regione"

IlPescara è in caricamento