rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico / Corso Gabriele Manthonè

Pescara Vecchia, Serraiocco: "Diversificare il divertimento"

Il candidato sindaco Serraiocco interviene sulle notizie di queste ultime ore relative alle due baby gang che seminavano il panico in corso Manthonè e dintorni

"Oggi ho ricevuto un messaggino da una mamma preoccupata per il figlio adolescente che frequenta Pescara Vecchia, e teme ogni sera questi possa essere coinvolto involontariamente una rissa".

E' quanto racconta il candidato sindaco Vincenzo Serraiocco, che interviene così sulle notizie di queste ultime ore relative alle due baby gang che seminavano il panico in corso Manthonè e dintorni.

"Ritengo che da sola l'istituzione non possa risolvere questo fenomeno sociale - afferma Serraiocco - Occorre diversificare la proposta del divertimento per creare forme di aggregazione alternative a quella che ruota attorno all'alcol; occorre sensibilizzare alla cultura della segnalazione al pronto intervento delle forze dell'ordine ogni qualvolta c'è un accenno di episodio critico, perchè ognuno è responsabile della sicurezza sociale collettiva e se fa una chiamata non è di certo delatore ma un buon cittadino; occorre che il pronto intervento sia tale, altrimenti razzoleremmo bene ma predicheremmo male; occorre che le pene e le sanzioni non siano esemplari e mediatiche, ma giuste e certe, a ricostruire un'etica della sicurezza che, senza ipocrisie, è fondamentale anche per la rinascita economica della Città. Solo insieme - conclude Serraiocco - Comune, Forze dell'Ordine, Operatori e Cittadini/Utenti, possiamo farcela, migliorandoci tutti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara Vecchia, Serraiocco: "Diversificare il divertimento"

IlPescara è in caricamento