menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Controllore aggredito sul treno Pescara-Roma, individuato il responsabile

È un ragazzo francese di 20 anni con evidenti problemi di natura psichiatrica, ora è piantonato in ospedale in attesa di essere interrogato dalla Polfer

Più che un violento squilibrato, possiamo definirlo un giovane con disturbi mentali che apparentemente non manifesta alcuna forma di aggressività.
Smarrito, confuso e consapevole del suo disagio psichico a tal punto da accettare l'aiuto di una coppia di Bussi sul Tirino che ieri mattina, vedendolo infreddolito e disorientato, è intervenuta per soccorrerlo in strada.

Dopo averlo rifocillato, lo hanno accompagnato all'ospedale di Popoli dove è tuttora ricoverato.

La polizia ferroviaria non si sbottona e mantiene ancora uno stretto riserbo, dal momento che le indagini sono ancora in corso. Si è saputo però che si tratta di un ragazzo ventenne, di nazionalità francese  e che non parla bene l'italiano. La sua follia messa in atto sul treno che da Pescara era diretto a Roma appare ancora inspiegabile.

Dalle testimonianze raccolte dal capotreno colpito a freddo da un estintore, si evince come l'azione sia stata compiuta con ferocia, scatenando il panico tra i passeggeri (pochi, per la verità) e provocando al dipendente di Trenitalia una vistosa ferita alla testa, rimarginata con diversi punti di sutura. L'irascibilità non si è poi placata nemmeno dopo l'intervento del macchinista e del controllore verso i quali l'aggressore ha spruzzato la schiuma antincendio, costringendoli a rifugiarsi nella cabina di guida.

Prima di scendere dal treno ancora in corsa, forzando le portiere, ha infranto dei vetri nel vagone lasciando il suo bagaglio incustodito per poi darsi alla fuga. Adesso bisognerà accertarsi della sua identità, scoprire se ha legami di parentela o di amicizia con qualcuno del posto e comprendere i motivi di questa sua reazione scomposta. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pescara usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento