Cronaca

Aereo caduto in mare a Pescara: è solo una esercitazione

Questa mattina c'è stata una esercitazione organizzata dalla Direzione Marittima riguardante la simulazione di un aereo caduto in mare, con passeggeri in acqua e rottami

Anche quest'anno la Direzione Marittima di Pescara ha organizzato “AIRSUBSAREX”, esercitazione che ha coinvolto uomini e mezzi aeronavali della Direzione Marittima di Pescara, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, del  Servizio Sanitario Nazionale  118, della Croce Rossa Italiana, delle Associazioni di Protezione Civile “Insieme nel Blu” e “SICS Abruzzo” congiuntamente all’intervento del velivolo  “Manta 10-02” di stanza al 3° Nucleo Aereo della Guardia Costiera.

L'esercitazione ha riguardato un aereo caduto in mare davanti al litorale pescarese, con naufraghi in acqua e rottami.

Obiettivo era testare l'efficienza dei soccorsi con mezzi aerei e navali e il trasporto dei superstiti presso il Posto Medico Avanzato allestito dal 118 sulla banchina sud del Porto.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aereo caduto in mare a Pescara: è solo una esercitazione

IlPescara è in caricamento