rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca

Acquisto dei libri di testo, scadono le domande per il rimborso

Termine ultimo, domani, per la presentazione delle domande per il rimborso delle spese sostenute per l'acquisto dei libri di testo per l'a.s. 2013-2014 dalle famiglie pescaresi

Termine ultimo, domani, per la presentazione delle domande per il rimborso delle spese sostenute per l’acquisto dei libri di testo per l’anno scolastico 2013-2014 dalle famiglie di Pescara. Le istanze potranno essere presentate all’Ufficio Protocollo del Comune; potranno accedere al bando tutti i nuclei con un reddito Isee non superiore ai 10.632,93 euro, con allegate le prove d’acquisto degli stessi volumi, ossia fatture o scontrini fiscali.

“Si tratta – ha detto l’assessore alla Pubblica istruzione Roberto Renzetti – dell’ulteriore strumento adottato dall’amministrazione comunale per dimostrare la propria vicinanza alle famiglie in condizioni di difficoltà economica in un periodo storico particolarmente critico, e al tempo stesso per contribuire in modo concreto alla lotta contro l’abbandono scolastico”.

Gli interessati dovranno redigere la domanda utilizzando l’apposito modello in distribuzione presso l’Urp, le sedi delle tre Circoscrizioni, gli Uffici di Segreteria delle scuole medie inferiori e superiori e sul sito Internet del Comune. Saranno esclusi dal benefit coloro che, eventualmente, hanno omesso di presentare all’amministrazione i giustificativi di spesa delle somme percepite nell’anno scolastico 2012-2013.

In presenza di due o più figli, dovrà essere presentata una domanda per ciascuno alunno e sia il genitore che lo studente devono risiedere nel Comune di Pescara. Dopo l’esame delle domande, si procederà al rimborso della spesa e gli aventi diritto potranno rivolgersi presso qualsiasi Agenzia Caripe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquisto dei libri di testo, scadono le domande per il rimborso

IlPescara è in caricamento