rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Abruzzo, Infortuni sul Lavoro: leggero calo nel 2010

Questa mattina in Prefettura a Pescara è stato presentato il rapporto riguardante gli infortuni sul lavoro in Abruzzo per quanto riguarda l'anno 2010. Rispetto al 2009 c'è stato un lieve calo. A Chieti la maglia nera

Questa mattina in Prefettura a Pescara è stato presentato il rapporto riguardante gli infortuni sul lavoro in Abruzzo per quanto riguarda l'anno 2010. Rispetto al 2009 c'è stato un lieve calo.

La maglia nera per gli infortuni spetta alla Provincia di Chieti, con 6605 episodi, a fronte dei 4.111 a L'Aquila, 4.252 a Pescara e 4.459 a Teramo.

Ventotto i casi mortali nel 2010, contro i 37 dell'anno precedente.

I dati sono stati presentati dall'Inai con la partecipazione della Provincia di Pescara, della Formedil e della Camera di Commercio, oltre ai rappresentanti delle Forze dell'Ordine.

Il prefetto D'Antuono è timidamente fiducioso per il futuro, sottolineando come qualche risultato stia finalmente arrivando. La stessa Prefettura di Pescara ha avviato diverse iniziative riguardanti la sicurezza sul lavoro, ed ha citato anche il Protocollo firmato da Provincia e Formedil per aumentare la formazione nei cantieri edili.

Per quanto riguarda la provinai di Pescara, calano da 8 a 3 gli incidenti mortali, con oltre 21 mila imprese controllate. Per quanto riguarda i settori dove avvengono più infortuni, spicca quello delle costruzioni (480), assieme a quello agricolo (408).

Sono infine 1324 le denunce di malattie professionali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abruzzo, Infortuni sul Lavoro: leggero calo nel 2010

IlPescara è in caricamento