Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Chiama il 118 per le doglie: 42enne partorisce in casa l'ottavo figlio

Ha chiamato il 118 quando si è accorta che ormai stava per partorire, ma quando l'ambulanza è arrivata dopo pochissimi minuti nella sua abitazione il bimbo, l'ottavo figlio, era già venuto alla luce

Ha partorito il suo ottavo figlio in casa, dopo aver chiamato il 118 per le doglie. Per fortuna non c'è stato alcun problema per una 42enne pescarese che l'altra sera ha allertato l'ambulanza quando si è accorta di avere le doglie. I sanitari sono arrivati nel giro di pochi minuti, ma il bimbo era già nato.

PARTORISCE IN AUTO CON I MEDICI AL TELEFONO

La donna, residente in via Maroncelli, è stata subito assistita dal medico ed infermiere che hanno provveduto anche al taglio del cordone ombelicale. A quel punto mamma e piccolo sono stati trasportati in ospedale per i controlli del caso, anche se non sono emerse complicazioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiama il 118 per le doglie: 42enne partorisce in casa l'ottavo figlio

IlPescara è in caricamento