Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Benessere di genitori e bimbi durante il recente lockdown, lo studio dell'università d'Annunzio

Ecco la nostra intervista alla dottoressa Maria Spinelli, ricercatrice e docente di psicologia dello sviluppo

 

È stato appena pubblicato il primo studio scientifico sul benessere dei genitori e dei bambini durante la quarantena svolto dall’Università d’Annunzio". Ecco cosa spiega Maria Spinelli, ricercatrice e docente di psicologia dello sviluppo:

"I risultati evidenziano come tra gli aspetti che hanno influito negativamente sul benessere dei genitori ci siano state le difficoltà nel gestire la vita familiare durante la quarantena che hanno avuto un ruolo determinante rispetto a fattori come che l'aver vissuto in un'area a rischio Covid-19 o l'aver avuto contatti più o meno diretti con il virus".

La fatica riscontrata dai genitori nel conciliare lavoro e famiglia, nel trovare tempo per sé stessi e per i loro figli, nel seguire i bambini nella quotidianità senza il supporto delle strutture educative o dei classici network di riferimento, come babysitter e nonni, sono stati fattori di rischio emotivo importanti: "Un ringraziamento particolare - aggiunge la dottoressa Spinelli - va alle famiglie che hanno permesso la realizzazione di questo percorso. Senza il loro prezioso contributo non sarebbe stato possibile effettuare il lavoro di ricerca e raccolta dei dati".

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPescara è in caricamento