Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Scende l'indice Rt di contagio, Marsilio: "Ci aspettiamo che l'Abruzzo resti zona arancione"

Le terapie intensive sono piene ma l'indice Rt da Covid è in calo, passando da 1,22 a 1,17 con una forchetta minima a 1,11 e massima a 1,23. Anche il limite massimo non supera l'1,25, che comporterebbe il passaggio in zona rossa

 

Le terapie intensive sono piene ma l'indice Rt è in calo, passando da 1,22 a 1,17 con una forchetta minima a 1,11 e massima a 1,23. Anche il limite massimo non supera l'1,25, che comporterebbe il passaggio in zona rossa. Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, anticipa il report settimanale parlando anche del vaccino anti Covid:

"Ci attendiamo che domani la cabina di regia nazionale ci confermi in zona arancione. Rimane valida l'ordinanza da me firmata che prevede la zona rossa per le province di Pescara e Chieti fino al 28 febbraio. Province particolarmente colpite dalla variante inglese dove subiscono una forte accelerazione nei casi e nei ricoveri in terapia intensiva".

Marsilio poi spiega che negli ultimi quattro giorni "abbiamo avuto tre giornate con 7 ricoveri in più per ogni giorno in terapie intensive. Abbiamo superato, questa è l'unica soglia che crea allarme, il 30% dei posti occupati in terapia intensiva da malati Covid. Siamo passati al 33-34% e oggi salirà di più".

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPescara è in caricamento