Martedì, 21 Settembre 2021
Salute

Il vaccino per il meningococco B sarà gratuito per i nati nel 2017

Arriva una bella notizia: il provvedimento della Regione Abruzzo è stato approvato in giunta e sarà operativo già a partire dai prossimi giorni. Stanziato per la campagna un fondo di 2,6 milioni di euro

La Regione Abruzzo, in anticipo rispetto alla pubblicazione del nuovo decreto ministeriale sui Lea (i livelli essenziali di assistenza), introduce la vaccinazione gratuita per il meningococco B per i nati dal primo gennaio 2017. Il provvedimento è stato approvato in giunta e sarà operativo già a partire dai prossimi giorni.

Oltre al ciclo di 3 dosi per i nuovi nati, è stata disposta anche la vaccinazione gratuita tetravalente (per i ceppi A, C, W e Y) per gli adolescenti di età compresa tra i 12 e i 18 anni, che andrà a sostituire la vaccinazione per il meningococco C già attualmente garantita.

La gratuità della vaccinazione - sia per il meningococco B sia per la tetravalente - è estesa, naturalmente, anche a tutti coloro che, per particolari patologie, sono esposti al rischio di infezione invasiva. La Regione Abruzzo ha stanziato per la campagna un fondo di 2 milioni e 600mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vaccino per il meningococco B sarà gratuito per i nati nel 2017

IlPescara è in caricamento