rotate-mobile
Ristoranti

Un ristorante abruzzese tra i migliori al mondo: la nuova classifica The World's Best Restaurant 2023

Ancora una volta Niko Romito e il suo staff conquistano un’importante giuria entrando a far parte, nuovamente, della classifica The World's Best Restaurant 2023

The World's Best Restaurant, sponsorizzato da S. Pellegrino e Acqua Panna, ogni anno svela i migliori ristoranti al mondo. Al primo posto della classifica The World's Best Restaurant 2023 (e The Best Restaurant in South America 2023) c’è il Central di Lima, guidato da Virgilio Martinez e Pía Léon.

La classifica è stata annunciata nella serata del 20 giugno a Valencia, dove si è tenuta la proclamazione del Central. In questa occasione sono stati assegnati i premi speciali e presentati i 50 migliori ristoranti del mondo 2023, eccellenze gastronomiche di 24 paesi presenti in cinque continenti, con 12 ristoranti al loro debutto.

Cinque sono quelli italiani presenti nella classifica, uno nella top ten e un altro è abruzzese. Si tratta del Reale di Castel di Sangro (L’Aquila), ristorante di Niko Romito, che rispetto allo scorso anno ha perso una posizione.

Gli italiani presenti, oltre al Reale, sono Il Lido 84, il ristorante di Gardone Riviera (Brescia), guidato dallo chef Riccardo Camanini, conquista la posizione più alta e sale al numero 7 (nel 2022 si è classificato ottavo e nel 2021 quindicesimo). C’è Uliassi di Senigallia, dello chef Mauro Uliassi, che si classifica al numero 34, Le Calandre di Rubano (Padova), guidato dallo chef Massimiliano Alajmo al 41esimo posto e, infine, il ristorante Piazza Duomo di Alba (Cuneo), con a capo lo chef Enrico Crippa, al numero 42.

Premi speciali sono stati assegnati a Pía Salazar del ristorante Nuema a Quito, che riceve il premio The World's Best Pastry Chef, sponsorizzato da Sosa; il Beronia World's Best Sommelier Award assegnato a Miguel Ángel Millán, del ristorante Diverxo di Madrid; il Fyn di Cape Town vince il Flor de Caña Sustainable Restaurant Award; Table di Bruno Verjus (No.10) di Parigi si aggiudica il premio Highest New Entry, sponsorizzato da Aspire Lifestyles; il Villa Massa Highest Climber Award è stato assegnato al ristorante newyorkese Atomix (No.8), che ha scalato 25 posizioni rispetto alla classifica del 2022; il ristorante Alchemist (No.5) di Copenaghen conquista il Gin Mare Art of Hospitality Award, mentre Julien Royer del ristorante Odette di Singapore vince l’Estrella Damm Chefs' Choice Award.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un ristorante abruzzese tra i migliori al mondo: la nuova classifica The World's Best Restaurant 2023

IlPescara è in caricamento