Mercoledì, 20 Ottobre 2021
life

A Pescara stop di 24 ore alla raccolta dei rifiuti, c'è lo sciopero nazionale

Ambiente Spa aderisce alla mobilitazione generale nazionale. Lo rende noto l'assessore Del Trecco

A Pescara ci sarà uno stop di 24 ore per la raccolta differenziata porta a porta a causa dello sciopero nazionale del comparto Igiene Ambientale previsto per domani, 30 giugno, e proclamato da Fp-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti. Aderiranno, infatti, alla mobilitazione anche gli operatori di Ambiente Spa. Lo fa sapere l’assessore all’ambiente Isabella Del Trecco. 

“Assicureremo comunque i servizi d’emergenza, tenendo conto delle priorità, come la tutela ambientale nelle aree in cui si svolgono mercati rionali all’aperto, o della riviera, o qualunque altra urgenza dovesse verificarsi nell’arco della giornata - afferma Del Trecco - Ovviamente chiediamo la massima collaborazione della cittadinanza nel non lasciare mastelli all’esterno delle abitazioni e nel contenere quanto più possibile i conferimenti domestici per una sola giornata per permetterci di superare l’impasse”. Il servizio riprenderà regolarmente già dalla notte tra il 30 giugno e giovedì 1° luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Pescara stop di 24 ore alla raccolta dei rifiuti, c'è lo sciopero nazionale

IlPescara è in caricamento