rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
life

L'app per la raccolta differenziata Junker arriva in altri quattro comuni dell'entroterra pescarese

Si tratta di Civitaquana, Civitella Casanova, Farindola e Montebello di Bertona dove i cittadini avranno a disposizione su smartphone e tablet l'utile assistente per conferire nel modo corretto i rifiuti

Cresce il numero di comuni in provincia di Pescara dove i cittadini avranno a disposizione l'app Junker per il conferimento dei rifiuti. Ambiente Spa infatti ha fatto sapere che anche a Civitaquana, Civitella Casanova, Farindola e Montebello di Bertona l'app è scaricabile gratuitamente dai residenti, sia per smartphone che tablet. Pescara, Città Sant’Angelo, Serramonacesca, Bolognano, Tocco da Casauria, Carpineto della Nora, Vicoli e Picciano già da tempo utilizzano il servizio.

"Grazie a un database interno di oltre 1 milione e 800 mila prodotti, Junker riconosce gli imballaggi dal loro codice a barre. Basta inquadrare il codice a barre con la fotocamera dello smartphone o, in alternativa, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app - grazie alla geolocalizzazione - è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Utile a casa, quindi, per evitare multe, ma anche quando ci si sposta in un altro Comune per lavoro o vacanza.

Il riconoscimento degli imballaggi è solo uno dei tanti servizi di Junker, che riunisce in un’unica piattaforma tanti diversi strumenti. Al suo interno i cittadini troveranno infatti i calendari sempre aggiornati dei ritiri, con la possibilità di attivare le notifiche, che ogni sera ricordino la raccolta del giorno dopo. E ancora quiz per imparare sì a differenziare, ma anche a ridurre i propri rifiuti, e mappe di tutti i punti di raccolta e le buone pratiche di economia circolare presenti sul territorio. Grazie a Junker, avranno inoltre la possibilità di ricevere messaggi diretti dall’amministrazione comunale in merito ad avvisi, iniziative, interruzioni o cambiamenti nei servizi pubblici."

Junker è anche accessibile agli ipovedenti e non vedenti ed è utilizzabile facilmente dagli anziani, in 12 lingue

Riccardo Chiavaroli, Presidente di Ambiente Spa ha dichiarato: "La recente estensione del servizio di raccolta di rifiuti e l’implementazione di Junker in quattro nuovi comuni che ospitano quasi 5000 abitanti, è un ulteriore passo avanti nella nostra missione di migliorare la gestione dei rifiuti e promuovere la sostenibilità. Il nostro impegno nel fornire servizi efficienti e tecnologicamente avanzati ai cittadini è costante; l’app Junker è già attiva nel capoluogo e in 7 comuni del pescarese e rappresenta un segno tangibile del nostro impegno verso i cittadini e la loro preziosa collaborazione oltre che un chiaro segno della nostra strategia innovativa, poiché offre anche una serie di servizi digitali che possono essere facilmente accessibili con un semplice tocco sullo schermo del proprio smartphone. Speriamo vivamente che i cittadini di Civitaquana, Civitella Casanova, Farindola e Montebello di Bertona scarichino Junker e sfruttino tutti i suoi servizi digitali. In questo modo, possiamo lavorare insieme per rendere la sostenibilità una pratica quotidiana e contribuire a un futuro più pulito e verde.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'app per la raccolta differenziata Junker arriva in altri quattro comuni dell'entroterra pescarese

IlPescara è in caricamento