FLA Pescara Festival 2015, il programma del 6 novembre

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 06/11/2015 al 06/11/2015
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Giunge alla sua seconda giornata la tredicesima edizione del FLA Pescara Festival, con oltre 150 appuntamenti a ingresso gratuito che si svolgono nel capoluogo adriatico fra il 5 e l’8 novembre. Tra gli eventi di punta di venerdì 6 novembre citiamo l’incontro green, fortemente voluto dal main sponsor Deco e condotto da Carlo Annese, con la presentatrice di “Kilimangiaro” Camila Raznovich alle 19.30 nell’auditorium Petruzzi; e il Super Mei Circus, che per la prima volta fa tappa a Pescara ed è dalle 17 del 6 novembre nello Spazio Matta di via Gran Sasso. La trasmissione televisiva “Kilimangiaro” va in onda ogni domenica pomeriggio su Rai 3 e contiene diverse sezioni che presentano le bellezze immutate nel mondo, la cultura del viaggio e l’interpretazione dei cambiamenti della Terra.

Il Super Mei Circus, la carovana artistica e musicale promossa e curata dal Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza, propone la presentazione del libro del patron Giordano Sangiorgi “I MEI vent’anni” e i live musicali di Paolo Zanardi, Giovanni Truppi, Dada Circus e Voina Hen. Alle 21 si svolge all’auditorium Petruzzi il primo dei tre incontri promossi da TIM , main partner del FLA, per riflettere sui cambiamenti che il digitale sta portando e porterà nel mondo della musica, della cultura e dell’informazione. Il nome di questa sezione, curata da Luca Sofri, è “L’aria che tira”; ospite sarà il bassista di Lorenzo Cherubini Saturnino, che presentera’ la sua prima autobiografia ufficiale “Testa di basso” (Salani 2015).

L’incontro con Saturnino viene anche trasmesso in diretta sul canale web LIVEonTIM (liveontim.tim.it). Sandra Petrignani e Paola Mastrocola intervengono per la sezione curata da Paolo Di Paolo “Ribelli e appassionati”. La prima ricorda Elsa Morante a trent’anni dalla sua morte con “Elsina e il grande segreto” (Rrose Sélavy, 2015) alle 17 a Casa d’Annunzio; la seconda, scrittrice e insegnante, presenta il suo saggio sull’amore per lo studio “La passione ribelle” (Laterza 2015) alle 18 nell’auditorium Petruzzi.

Alle 19 a Casa d’Annunzio viene aperta la sezione curata da Massimiliano Panarari “Cultura e anticorpi civili”, che cerca di capire in che modo le culture possono essere al servizio della città-comunità in tempi complessi come i nostri. Il primo ospite è Giuseppe Laterza, presidente dell’omonima casa editrice fondata da suo nonno Giovanni nel 1901, e responsabile della divisione per la saggistica e l’università.

Marco Missiroli, Premio Mondello 2015 con “Atti osceni in luogo privato” (Feltrinelli), alle 17 viene presentato da Giacomo Papi nell’auditorium Petruzzi per la sezione “Conversazioni”, che prosegue a Casa d’Annunzio dalle 18 con Demetrio Paparoni (in anteprima nazionale “Cristo e l’impronta dell’arte”, ed. Skira 2015; modera Luigi Di Fonzo) e Luciana Jacobelli (“Pompei è viva”, Feltrinelli 2013; modera Lucia Arbace).

Alle 19 nel Circolo Aternino viene inaugurata un’altra sezione: si tratta di “Scrittrici”, curata da Letizia Di Girolamo, che ospita durante il FLA tre delle autrici dell’antologia “Quello che hai amato” di Violetta Bellocchio (Utet 2015). La prima a intervenire è Nadia Terranova (“Gli anni al contrario”, Einaudi Stile Libero 2015). Venerdì 6 novembre è anche previsto un doppio appuntamento con la sezione FLA Comics nel Circolo Aternino: per la Scuola Internazionale di Comics di Pescara, alle 16 Liana Recchione presenta “Risenfall”, il suo fumetto thriller-fantasy ambientato in epoca vittoriana, e alle 20.00 Marco Taddei e Simone Angelini parlano della loro prima graphic novel “Anubi”.

Per il FLA Kids, l’appuntamento con le scuole è presso La Feltrinelli di Pescara con Igor De Amicis e Paola Luciani, autori de “Il Mare Quadrato” (Coccole Books), e con il pubblico è nella sala Favetta del museo delle Genti d’Abruzzo alle 18.30 per conoscere i libri di Assunta Morrone, illustrati da Jole Savino, “Meno di niente”, “Il bosco” e “Io e il Velasquez”, dopo i laboratori su prenotazione per bambini dai 5 ai 9 anni. Per “Libri verdi”, Michele Meomartino presenta Marco Manilla (“Chiedi alla terra”, Quaderni dell’Aterno) alle 17 nel Circolo Aternino.

La sezione Abruzzo L.O.C (Letteratura di Origine Controllata) propone dalle 16 il seminario “Poesia, emozioni, creatività e conoscenza di sé” presso “Spazio Più” di via del Santuario e il saggio di Dante Marianacci “Il mondo di Mario Luzi, Mario Luzi nel mondo” (ed. Alpes) a Casa d’Annunzio. Nel Circolo Aternino si alternano Anna Colaiacovo, Marco Giacintucci e Bruno Nasuti (“Cibo. Dare forma al disordine”, Diogene Multimedia 2015); la finalista Strega 2002 Iride Cristina Carucci (“Ada Adina”, Italic Pequod); Ivan D’Alberto (“Il terzo occhio”, PrimeVie ed., 2015); Antonello Carusi e Valter Santilli (“Laing R.D., L’ombra del maestro”, Alpes Italia 2015); e Riccardo Finelli (“Coi binari fra le nuvole – Cronache della Transiberiana d’Italia”, NEO ed. 2012).

L’area Artigianato Artistico ospita alle 19 Gianluca Di Renzo con la raccolta “La gente morta non si diverte”, contenente lo scritto vincitore del Premio “John Fante – Racconti inediti 2013”. Per l’occasione è possibile visitare la mostra “Il frastuono della polvere”, di Tania Chiappini, tratta da un’idea di Ritratti contemporanei. Per la sezione di letteratura erotica “Cinquanta sfumature di libri”, la sensual coach Bettina Zagnoli è al Circolo Arci Babilonia alle 22.30 con “Elogio del dildo”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Si presenta il secondo "Rapporto sulle Libere Professioni in Abruzzo"

    • Gratis
    • 22 aprile 2021
  • Arancini al kimchi e calamari ripieni, il super food coreano sbarca nelle cucine italiane

    • Gratis
    • dal 16 aprile al 8 maggio 2021
  • "Il dolore cronico: diagnosi e terapia", incontro on line

    • Gratis
    • 22 aprile 2021
  • L'infarto nell'era del Covid, incontro on line con Giulio Stefanini

    • Gratis
    • 23 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    IlPescara è in caricamento