Concerti

Jova Beach Party, ora anche il sindaco di Vasto fa il tifo per Montesilvano

La tappa abruzzese del tour di Jovanotti era prevista oggi, 17 agosto, a Vasto, ma è stata annullata per motivi di ordine pubblico. Si era allora provato a recuperarla a Pescara, ma alla fine l'ipotesi non si è concretizzata. Ora si tenta il tutto per tutto con Montesilvano

Si dice disposto a "dare una mano, anche a titolo personale" per consentire la realizzazione di quell'evento che nella sua città non è stato possibile realizzare. Così il sindaco di Vasto, Francesco Menna, che in una lettera aperta inviata al primo cittadino di Montesilvano, Ottavio De Martinis, aupisca che il Jova Beach Party del 7 settembre possa alla fine tenersi nella località balneare al confine con Pescara.

Ricordiamo che la tappa abruzzese del tour estivo di Jovanotti era inizialmente prevista oggi, 17 agosto, a Vasto, ma è stata annullata per motivi di ordine pubblico. Si era allora provato a recuperarla a Pescara, ma alla fine l'ipotesi non si è concretizzata. Ora si tenta il tutto per tutto con Montesilvano.

Nella sua missiva (inviata anche a prefetto, questore, comandante provinciale dei carabinieri e dei vigili del fuoco di Pescara), Menna afferma:

"Da uomo di fede, prego intensamente affinché sia normale ciò che deve essere normale e vi sia un clima di rispetto istituzionale e collaborativa serenità, al fine di favorire un'attività istruttoria che garantisca la visura delle condizioni di sicurezza, di organizzazione funzionante, per rendere possibile una bella giornata di festa".

Menna si auguri che l'evento si realizzi "per l'Abruzzo", perché porterebbe "convenienza anche a Vasto". I montesilvanesi ci sperano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jova Beach Party, ora anche il sindaco di Vasto fa il tifo per Montesilvano

IlPescara è in caricamento