menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Variazione di bilancio: 2,5 milioni per rilanciare le zone periferiche

Il Presidente della Commissione Finanze Ranieri ha presentato ieri la variazione di bilancio da approvare in consiglio comunale. Circa 3,2 milioni di euro,in gran parte saranno destinati alle periferie. "Sistemeremo la Tiburtina e la periferia dopo anni di abbandono del centrosinistra"

Il Presidente della Commissione Finanze Ranieri ha illustrato i principali interventi che verranno compiuti in città grazie all'approvazione della variazione di bilancio avvenuta ieri da parte della Commissione, che ora dovrà essere deliberata definitivamente dal Consiglio Comunale.

Circa 3,2 milioni di euro complessivi, in gran parte destinati alla riqualificazione delle zone periferiche della città.

Ranieri ha annunciato lo stanziamento di circa 1, 2 milioni destinati a lavori urgenti di sistemazione ed ammodernamento delle zone periferiche della città, mentre circa 1,3 milioni saranno interamente destinati al completamento e riqualifica urbana della Tiburtina.

  La vecchia Giunta sosteneva che il Ponte del Mare non avrebbe pesato sulle tasche dei cittadini: non è così  
"Riprendiamo in mano la situazione dei quartieri di periferia di Pescara, dopo che per sei anni erano stati completamente azzerati i fondi destinati al rilancio di queste zone cruciali della città. Oltre a questo, sono previsti interventi per quanto riguarda l'illuminazione pubblica di Corso Vittorio Emanuele e Corso Umberto, per dare maggiore sicurezza ai cittadini e commercianti" ha dichiarato Ranieri.

Nel dettaglio, 34 mila euro saranno spesi per sistemare la pavimentazione di Pescara Vecchia, 43 mila euro saranno destinati all'illuminazione di viale Bovio, 12 mila euro per i marciapiedi e la rete fognaria di via D'Avalos.

"Abbiamo dovuto stanziare anche 240 mila euro per completare la realizzazione del Ponte del Mare, un'incompiuta del centrosinistra. Ci hanno fatto credere che l'opera non avrebbe pesato sulle tasche dei cittadini, invece non era così" conclude Ranieri.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento