rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Economia

Traghetto Pescara Croazia, Confcommercio: "Scelte strategiche sbagliate"

Confcommercio Pescara interviene in merito alla questione del collegamento marittimo fra Pescara e la Croazia, dopo i dati che dimostrano un calo delle presenze e di passeggeri. "Serve il trasporto auto, vanno modificati gli orari di partenza"

Dalla Confcommercio Pescara arrivano pesanti critiche in merito al collegamento marittimo Pescara Croazia della Snav, attivato durante i mesi estivi.

Secondo l'associazione di categoria, scelte strategiche sbagliate hanno portato ad un calo di presenze e di passeggeri. Un errore che per Confcommercio non dev'essere ripetuto.

"Eppure già nel settembre dello scorso anno avevamo evidenziato la necessità di attivarsi per predisporre per la stagione 2015 un collegamento che avesse, per caratteristiche del trasporto e orari di partenza, una reale ricaduta economica per gli operatori di Pescara e provincia. Allarme ribadito ad aprile scorso con maggiore forza, attraverso una nota inviata al Presidente della CCIAA di Pescara, oltre che alla Giunta Camerale e al Collegio dei Revisori del medesimo ente. Purtroppo non siamo stati ascoltati e ci siamo ritrovati ad avere quale unico collegamento con la Croazia un aliscafo per soli passeggeri, con l’ulteriore aggravante di orari di partenza sbagliati che non consentono neanche di raccogliere qualche presenza turistica in più.

Eppure le aziende del nostro territorio interessate all’export dei propri prodotti avrebbero un grande bisogno di un collegamento efficace e permanente con la Croazia, di un traghetto capace di imbarcare autovetture ma anche merci, senza costringerle a recarsi ad Ancona. Così come il turismo locale potrebbe giovarsi non poco di un collegamento che preveda orari di partenza al mattino, affinchè chi intende partire da Pescara provenendo da regioni vicine possa pensare di pernottare il giorno prima nella nostra città, magari facendo shopping e consumando qualcosa nei bar e ristoranti cittadini." dichiara Confcommercio aggiungendo di predisporre orari alternati fra le partenze da Spalato e Pescara. Inoltre, Confcommercio annuncia che non parteciperò economicamente alla promozione del collegamento se il prossimo anno dovessero rimanere le stesse condizioni logistiche dell'estate appena trascorsa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traghetto Pescara Croazia, Confcommercio: "Scelte strategiche sbagliate"

IlPescara è in caricamento