menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ticket farmaci: i Comunisti Italiani attaccano Redigolo

Nuovi aumenti previsti per i ticket sui farmaci in Abruzzo. La Regione infatti ha sforato il tetto massimo consentito, ed il commissario regionale per la sanità Redigolo ha così alzato i costi per i cittadini. Saia, dei Comunisti Italiani, propone una nuova legge

I Comunisti Italiani attaccano le decisioni del commissario regionale per la sanità Redigolo riguardo i ticket sui farmaci.

Il consigliere regionale Saia, infatti, ha criticato duramente l'aumento dei ticket per i cittadini, a causa dello sforamento della Regione per quanto riguarda i costi della sanità.

Per tentare di risolvere il problema, ha presentato una proposta di legge riguardante proprio la razionalizzazione ed il contenimento delle spese sanitarie.

Saia, infatti, ritiene ingiusto scaricare sui cittadini abruzzesi la gestione scellerata dei fondi destinati alla sanità. Per il consigliere regionale, infatti, occorre ristrutturare tutto il settore dei servizi sanitari e della gestione dei farmaci, razionalizzando al massimo le spese per rendere il servizio più efficiente e meno oneroso. Si dovrebbe partire da una norma che obblighi le aziende farmaceutiche a prevedere confezioni differenti basate sui cicli delle terapie, evitando così sprechi o speculazioni volontarie.

Inoltre, occorre che i medici di base prescrivano più frequentemente farmaci generici a basso costo, aiutando i cittadini a spendere meno. Spesso, però, proprio il medico di famiglia, a causa dei rapporti poco trasparenti e privi di regolamentazione con gli informatori scientifici del farmaco, tende a sponsorizzare medicinali di determinate aziende per propri interessi economici.

Saia conclude definendo ingiustificati gli aumenti dei ticket decisi da Redigolo recentemente, che andranno ad incidere sui pazienti che non hanno alcuna colpa e responsabilità per i debiti accumulati dalla sanità abruzzese.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento