Lunedì, 15 Luglio 2024
Economia

Pescara, spese feste natalizie: Seccia replica ai sindacati

L'assessore comunale Seccia ha voluto replicare alle dichiarazioni dei sindacati pescaresi in merito alle presunte cifre previste per le spese natalizie. "Chiacchiere da bar"

L'assessore comunale Seccia ha voluto replicare alle dichiarazioni dei sindacati pescaresi in merito alle presunte cifre previste per le spese natalizie.

L'assessore ha sottolineato come le notizie circolate nelle ultime ore siano caotiche e confusionarie, con la conseguenza di creare uno stato d'agitazione fra le forze politiche completamente inutile.

Il consigliere Masci, infatti, non ha presentato alcuna richiesta per le somme relative alle spese natalizie, ma è stato il settore Turismo a presentare le proprie previsioni di spesa, pari a 357 mila euro.

Si tratta però solamente di una richiesta che, esattamente come avviene per gli altri settori, sarà valutata e calata nel bilancio di previsione, con le valutazioni del Consiglio Comunale e della giunta.

"In altre parole nessuno ha imposto la spesa di 357mila euro per il Natale e nessuno ha posto paletti contro quella spesa, perché siamo in una fase assolutamente preliminare e in un mese in cui la priorità dell’amministrazione comunale è rappresentata solo dalla delibera degli equilibri di bilancio" ha detto Seccia, che ha precisato come le spese per il Natale, in una città a vocazione turistica e commerciale, non possono essere considerate un spreco di denaro.

Seccia ha poi aggiunto che il settore sociale ovviamente ha sempre la massima priorità, settore dove il Comune lo scorso anno ha investito 10 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, spese feste natalizie: Seccia replica ai sindacati
IlPescara è in caricamento