Venerdì, 14 Maggio 2021
Economia

Maltempo, l'assessore regionale Imprudente: "Gravi danni all'agricoltura, al lavoro per lo stato di calamità"

L'assessore ha garantito il massimo impegno da parte della Regione per la richiesta di stato di calamità per gli agricoltori colpiti dall'ondata di maltempo del 10 luglio

L'assessore e vicepresidente della Regione Imprudente interviene in merito alla questione dell'ondata di maltempo dei giorni scorsi e dei danni avuti dagli agricoltori. L'assessore rassicura i produttori agricoli, duramente colpiti dalla grandinata del 10 luglio, sottolineando come la Regione fin da subito si sia attivata per la richiesta di stato di calamità al Governo:

I danni sono evidenti, a tutte le colture, in particolare agli ortaggi, alla frutta e all'uva, sia da vino che da tavola. In una situazione come questa, non c'è da perdere tempo. Bisogna procedere per garantire alle imprese agricole il massimo sostegno. Il Governo regionale si è immediatamente attivato per avviare le procedure amministrative mirate alla richiesta dello stato di calamità per il ‘mondo agricolo’. Ho già allertato tutte le strutture regionali, dal Dipartimento agli uffici territoriali agricoltura, e sono in continuo contatto con le organizzazioni professionali per raccogliere le segnalazioni e le informazioni necessarie a comporre il dossier

Ricordiamo che tutte le associazioni di categoria, dalla Cna alla Confcommercio e Confesercenti, avevano sollecitato la giunta regionale ed il presidente Marsilio per richiedere tempestivamente lo stato di calamità auspicando che gli indennizzi possano arrivare in tempi ragionevoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, l'assessore regionale Imprudente: "Gravi danni all'agricoltura, al lavoro per lo stato di calamità"

IlPescara è in caricamento