rotate-mobile
Economia Montesilvano

Contribuenti contro i nuovi photored: "Stop ai semafori killer"

Sotto accusa finiscono i photored installati su via Chiarini e via Vestina a Montesilvano. Fioriti e Di Giacomo: "Sono prevedibili i danni anche per la stagione turistica. Si può fare sicurezza anche in un altro modo"

Proteste contro i nuovi photored installati su via Chiarini e via Vestina a Montesilvano giungono dall'Associazione Consumatori Contribuenti Abruzzo.

"Vogliamo chiarire - spiegano il presidente regionale Donato Fioriti e quello della sezione locale, Mario Di Giacomo - che siamo dalla parte del Comune, quando si attiva per la sicurezza, e dei cittadini rispettosi del codice della strada, ma Montesilvano si agisce in modo monotematico. Ad esempio, perché non viene posta applicazione al temporizzatore semaforico anche da noi proposto ed approvato in consiglio comunale?".

"Fare sicurezza - proseguono - vorrebbe anche dire curare le aiuole che limitano la visuale stradale, potare i rami che ostruiscono la strada, riempire le buche presenti nel manto stradale, problematiche presenti in varie zone cittadine, anche su via Vestina. È possibile fare sicurezza anche attraverso campagne di comunicazione, corsi informativi e di prevenzione oppure si può fare solo attraverso i semafori 'spremicittadini'?".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contribuenti contro i nuovi photored: "Stop ai semafori killer"

IlPescara è in caricamento